MS-06R-1A “ZAKU II” HIGH MOBILITY TYPE “BLACK TRI-STARS”  – 1/144 BANDAI MODEL KIT

01 Zaku II High Moblility Type Black Tri-Stars

In tempi relativamente recenti, due opere mi hanno permesso di riavvicinarmi all’universo di “Mobile Suit Gundam”: “Gundam the Origin” e “Gundam Thunderbolt”. Non a caso entrambe sono strettamente connesse alla prima serie del 1979. “Gundam” è un fenomeno di successo mondiale che, a mio parere, è stato pessimamente gestito poiché le società giapponesi coinvolte hanno sfruttato marchio e notorietà per immettere sul mercato un’amplia pletora di serie e prodotti che, avendo ben poco a condividere con l’opera originaria, hanno compromesso il continuum della stessa. Si tratta per lo più di spin-off, sequel ed interi universi paralleli che, il più delle volte, concepiscono “Gundam” come una sorta di “Dragon Ball” robotico.

Non mancano eccezioni a questa regola e, per fortuna, i risultati in tali casi sono ottimi come, appunto, è “Gundam the Origin”, manga in cui Yoshiyuki Tomino, autore della saga originaria, riscrive quest’ultima ammodernandola ed aggiungendo parti omesse o solo accennate. Tale fumetto sta godendo attualmente di una splendida trasposizione animata il cui primo episodio, “Gundam The Origin – Blue-Eyed Casval”, si apre con alcuni minuti di combattimento nello spazio di rara bellezza e drammaticità. In essi è mostrata la battaglia di Loum (15 gennaio 0079 UC), durante la quale il principato di Zion ingaggiò per la prima volta i mobile suit MS-06 “Zaku”. Fra essi spicca per letale efficacia la “Triade Nera” composta dagli assi Ortega, Gaia e Mash. Il trio si distingue per l’uso di tre Zaku II dalla livrea nera nella versione “High Moblility”. Rispetto a quella standard, tale versione è dotata di una serie di propulsori addizionali che consentono al mobile suit una straordinaria velocità ed agilità. Essendo di produzione più complessa e costosa nonché richiedendo abilità fuori dal comune da parte del pilota, questa variante è espressamente destinata agli assi di Zion.

Tri-Stars cover

E’ dalla visione dell’anime citato che è sorto in me il desiderio di possedere il kit in oggetto che permette di realizzare due degli Zaku II della triade (il terzo, quello di Ortega, è oggetto di un’altra scatola di montaggio). Il mio interesse è da subito ricaduto su quello pilotato da Mash e che si caratterizza per essere armato con il poderoso fucile anti-astronave ASR-78 di cui, proprio nell’anime, si può apprezzare lo straordinario potere distruttivo. Non da meno è quello pilotato da Gaia armato con un Bazooka Type A2 i cui caricatori sono ancorati ai due scudi sulle spalle (uno dei quali è aggiuntivo rispetto all’equipaggiamento standard di uno Zaku). Il kit contiene anche tutti gli armamenti tipici di Zion incluso il caratteristico mitragliatore con caricatore a tamburo.

I commenti su questo kit non possono essere diversi da quelli da me già espressi per altri modelli Bandai fra cui, primo fra tutti, quello dedicato allo “Zaku II – Big Gun Set tratto da “Gundam Thundebolt”, di cui condivide la stessa componentistica base del mobile suit. Resto non poco perplesso relativamente alla qualità della plastica precolorata ed alla concezione di modello/giocattolo articolato poiché temo che tutto ciò possa compromettere la qualità del risultato finale. Ciononostante si tratta di impressioni che, fino a quando non saranno confermate dall’esperienza diretta, resteranno relegate allo stato di pregiudizi. Esprimo, invece, un apprezzamento sulla scala 1/144 la quale, benché non offra un modello dalle dimensioni ragguardevoli, mi permetterà di posizionare il soggetto in pose dinamiche al limite dell’equilibrismo proprio grazie al peso contenuto dello stesso.

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Andrea

Fervente modellista da tanti anni, mi destreggio fra la passione per la storia militare e l'amore per i cavalli e la natura. Convinto sostenitore della mobilità alternativa a piedi ed in bicicletta, cerco sempre nuove mete che mi arricchiscano nel corpo e nello spirito.
Questa voce è stata pubblicata in Anime e Manga, Gundam, Recensioni Model Kits e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...