03 Asuka Test Plugsuit Sadamoto Version

Nell’articolo dedicato al modello di Soryu Asuka Langley (come reinterpretato dall’illustratore Shunya Yamashita), ho già avuto occasione di celebrare la mia devozione nei confronti di questo splendido e complesso personaggio di “Neon Genesis Evangelion”. Non sono l’unico a coltivare questa passione ed il successo legato a questa serie animata ha generato, nel bene e nel male, un brand commerciale finalizzato a spremere soldi ai fan. Per riuscirci al meglio, l’entertainment nipponico elabora ogni possibile variazione dei personaggi più noti allo scopo di far leva sull’istinto irrazionale del collezionista compulsivo. Parte da leone di questo meccanismo l’hanno le varianti che vengono mostrate in qualche particolare episodio della serie animata di riferimento o negli eventuali film cinematografici. Quest’ultimo è il caso della figure in oggetto.

In “Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance”, secondo film della tetralogia cinematografica “Rebuild of Evangelion”, Asuka è mostrata indossare non la sua caratteristica Plugsuit rossa bensì una versione destinata a metterla più efficacemente in sintonia neurale con il nuovo Evangelion 03 in fase di collaudo.

Questa speciale Plugsuit è universalmente nota come Test Plugsuit ed è stata oggetto di una splendida tavola di Yoshiyuki Sadamoto, character designer di tutta la serie di “Neon Genesis Evangelion” (nonché, anni prima, di “The Secret of Blue Water”). È da questa immagine che la società giapponese Max Factory ha realizzato un modello in PVC meravigliosamente scolpito da Chieri da cui è stato estratto il kit in resina oggetto del presente articolo.

Come ormai per me usuale, ho acquistato il recast di questa figure da E2046 (http://www.e2046.com). Come sempre, la qualità di ogni singolo pezzo è di ottimo livello con dettagli precisi e ben riprodotti. La fedeltà al disegno di Sadamoto è sorprendente e prevedo che il rosso ed il giallo mi daranno la possibilità di realizzare una serie di sfumature cromatiche degne della bella illustrazione di Sadamoto da cui è tratto il modello in oggetto. Nel kit sono presenti ammennicoli come le decal per gli occhi ma, per quanto mi riguarda, resteranno inutilizzati poiché preferisco di gran lunga dipingerli a pennello.

Annunci