28 Rebuild of Evangelion Shikinami Asuka Langley Shunya Yamashita Version

La collaborazione fra l’illustratore giapponese Shunya Yamashita ed il mercato delle riproduzioni in scala dei personaggi di anime e manga ha origini lontane e continua ad essere estremamente prolifica ed entusiasmante. Oltre alla ormai consolidata linea “Bishoujo Statue” di Kotobukiya che regala agli appassionati una decina di statue all’anno dedicate ai soggetti più vari, Yamashita presta la propria arte anche ad altre ditte fra cui Yamato e Flare. Per queste ultime, ha sviluppato alcune personali interpretazioni delle protagoniste di “Neon Genesis Evangelion” per cui semplicemente impazzisco. Non posso fare a meno di citare quella Soryu Asuka Langley – Shunya Yamashita 2010 Version che ancora oggi considero fra le più belle e riuscite riproduzioni di un personaggio che adoro.

Date queste premesse e la mia assoluta dipendenza per qualunque cosa che riguardi Asuka, è evidente che non ho certo potuto farmi sfuggire la nuova figure di Flare. Tale miniatura in scala 1/7, grazie alla sapiente scultura di Mitsumasa Yoshizawa, da tridimensionalità ad un’illustrazione in cui Yamashita reinterpreta a suo modo la mia beniamina, Soryu Asuka Langley, per come appare in “Evangelion 3.0: You Can (not) Redo”, terzo film della serie cinematografica “Rebuild of Evangelion”.

Che cosa rende questa figure irrinunciabile per ogni appassionato? Lo stile inconfondibile di Shunya Yamashita e la scultura precisa che, nella trasposizione in tre dimensioni, ha saputo conservare i tratti inconfondibili di un artista che riesce a instillare nelle sue fanciulle una carica erotica tanto raffinata quanto rispettosa di una femminilità matura ed equilibrata nelle morbide forme del corpo. Come usuale nell’attuale mercato delle Jap Figure, la miniatura in oggetto ha raggiunto gli scaffali come PVC già montata e colorata così da appagare prontamente gli insaziabili desideri degli appassionati.

Io che, invece, desidero creare qualcosa di unico che mi appartiene totalmente, ho comprato il recast in resina della figure in oggetto tramite il sito E2046 (http://www.e2046.com).

Come sempre, la qualità appare di ottimo livello con dettagli precisi e ben riprodotti. Resta inteso che solo quando mi cimenterò nel montaggio di ogni singolo pezzo, potrà essere espresso un giudizio attendibile sul lavoro di clonazione. Notevole è e resta quanto fatto per riprodurre in un solo pezzo la lancia che impugna il personaggio. Come ormai usuale nelle produzioni più recenti, non mancano ammennicoli come le decal per gli occhi che, però, resteranno inutilizzate in quanto provvederò con pittura a mano.

Una nota finale: i recast offerti da E2046 sono in violazione del copyright a capo di artisti e società coinvolte nella creazione di questa come di altre figure. È mia convinzione che le clonazioni non dovrebbero mai essere acquistate. A mia parziale discolpa rilevo che le figure commercializzate in PVC non hanno una versione ufficiale in resina da montare e colorare. Spero che questo giustifichi l’acquisto delle riproduzioni di E2046 da parte di un modellista come me che, mai e poi mai, comprerebbe il PVC già pronto.

Annunci