ABDEL RASHID – 1/10 RESIN BUST – 9.9.2014

 ITALIAN LANGUAGE

Durante il Word Model Expo 2014 di Stresa erano presenti numerosi rivenditori specializzati in figurini. Nel mare magnum di soggetti, scale e generi presenti, un busto ha immediatamente conquistato la mia attenzione ed è bastato un rapido esame perché me ne innamorassi incondizionatamente. Si tratta di un uomo-felino proposto da un gruppo di scultori che operano sotto il nome comune Origen Art.

Lion Tuareg 01

Qui trovate il relativo sito dove è disponibile il catalogo delle loro opere: http://origenart.blogspot.it/

Quello che vi sto narrando qui è un vero e proprio colpo di fulmine. Non ho mai realizzato precedentemente busti di alcun tipo né mi sarei mai aspettato di farlo, ciononostante questo soggetto mi ha conquistato con tale intensità che ho subito immaginato mentalmente il lavoro finito che ne avrei ottenuto. Insomma, una vera e propria ispirazione istantanea che mi ha spinto ad un compiaciuto acquisto.

Devo, però, subito far presente che non dipingerò questo busto con i colori proposti dai profili presenti sul sito Origen Art.

Profilo Origen

Intendo, infatti, rappresentare un uomo-leone abbigliato da Tuareg. Ne deriva che il volto avrà le tinte chiare tipiche del citato felino ed il turbante sarà blu come da caratteristica del famoso popolo berbero. Il vestiario restante sarà in toni di cuoio. Non si tratta semplicemente di ricercare una certa originalità rispetto a quanto previsto dai creatori, bensì di rispecchiare l’ispirazione che mi ha istantaneamente dato il soggetto in questione. Preparatevi, quindi, ad un WIP totalmente affidato al mio personale estro.

La scultura di questo soggetto è accuratissima, ben dettagliata e di grande impatto visivo. Gli interventi di pulitura e lisciatura di bave e residui di stampaggio sono stati minimi. A prova di tutto ciò, lascio parlare qui di seguito le immagini in quanto valgono più di mille parole.

Nonostante la qualità del prodotto, non ho potuto fare a meno di metterci il mio zampino anche sulla questione della scultura. Pur essendo un dettaglio considerabile irrilevante, non mi entusiasmava il taglio perfettamente verticale del ciuffo di criniera sulla sinistra.

Lion Tuareg 14a Sono, quindi, intervenuto nel tentativo di eliminare questa verticalità e perciò ho, prima di tutto, creato una struttura portante con del filo di rame assicurato al busto grazie a due piccoli fori praticati nella resina con un trapano a mano.

Lion Tuareg 15

Successivamente ho riprodotto la parte di criniera secondo me mancante utilizzando uno stucco bicomponente prontamente inciso imitando la scultura originale.

Personalmente penso che tale intervento sia stato opportuno e che darà i suoi frutti ma giudicheremo a lavori terminati.

Pulito l’intero busto con uno sgrassante universale, ho spruzzato ad aerografo il Primer Vallejo (grigio) concludendo così i lavori di preparazione alla pittura.

A questo punto non resta che imbracciare i pennelli!

ENGLISH LANGUAGE

During the Word Model Expo 2014 in Stresa (Italy) there were many figures to buy, all different for ages, subject and scale. In this context I’ve immediately fallen in love for a bust proposed by Origen Art (http://origenart.blogspot.it/). It is a feline-man wearing a turban. I’ve never painted a bust but this character has fascinated me so much to push me for a prompt purchase.

Despite that, I’m not going to paint it as proposed by the Origen’s profiles. I prefer to reproduce a lion with a clear fur and the blue turban typical of Berber people.

After a very easy cleaning work of the resin parts, I added a little section of the left mane in order to hide the vertical shape of the original sculpture that I didn’t like at all.

Later I applied the Vallejo Primer by airbrush and now I’m ready to start the painting work!

FRENCH LANGUAGE

Pendant le Word Model Expo 2014 à Stresa (Italie) il y avait beaucoup de figurines à acheter avec une grande quantité de sujets, échelles et périodes historiques.

Dans ce contexte j’ai eu un coup de foudre pour un buste sculpté par Origen Art (http://origenart.blogspot.it/) et représentant un homme félin avec turban.

Je n’ai jamais fait des bustes mais ce personnage m’a tellement fasciné que je l’ai du acheter tout de suite. En tout cas, je n’ai pas l’intention de répliquer la peinture proposé par Origen mais, au contraire, de réaliser un homme-lion avec une fourrure claire du visage et un turban bleu come celui typique du people berbère.

La qualité de la gravure est exceptionnelle et, après un très limité travail de nettoyage de la résine, j’ai ajouté une petite partie de la crinière sur la gauche pour éliminer la sculpture parfaitement vertical du original.

Finalement j’ai appliqué le primer Vallejo gris à l’aérographe et, maintenant, je suis prêt pour la peinture à pinceau!

Annunci

Informazioni su Andrea

Fervente modellista da tanti anni, mi destreggio fra la passione per la storia militare e l'amore per i cavalli e la natura. Convinto sostenitore della mobilità alternativa a piedi ed in bicicletta, cerco sempre nuove mete che mi arricchiscano nel corpo e nello spirito.
Questa voce è stata pubblicata in Abdel Rashid - 2016 (WIP), My Models e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a ABDEL RASHID – 1/10 RESIN BUST – 9.9.2014

  1. Aeolia ha detto:

    Cosa mi hai fatto scoprire qui!
    Io AMO le razze di metaumani nel fantasy, mannari o come vuoi chiamarle.
    Razze che ogni tanto vengono usate in questa o quella ambientazione e che diversamente dal licantropo non sono frutto di una maledizione (il licantropo non dovrebbe avere neanche la coda) bensì facenti parte di un creato assieme alle altre razze.
    Talvolta fanno capolino anche nello sci-fi, qui in questo busto trovo una sorprendente somiglianza con il concept degli uomini leone degli Emirati di Hacan.
    Questa razza compare nel “lore” di un impegnativo gioco da tavolo strategico e di forte spessore di nome Twilight Imperium.

    Ne scolpii uno di mannaro (lupo) con una posa rilassata e di assoluta quiete, come se stesse annusando l’aria su una collina senza tirare su il muso (quello era il concept che avevo in mente).

    Mi piace

    • Andrea ha detto:

      Allora siamo in due ad apprezzare gli ibridi uomo/animale. Personalmente ne vado matto e non ho davvero potuto fare a meno di acquistare questo soggetto che trovo splendidamente scolpito. Speriamo solo di riuscire a dipingerlo altrettanto bene!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...